Giovedì 30 marzo - Ultimo aggiornamento 21:49
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - FROSINONE
data articolo03 maggio 2016

Cassino, arrestato allevatore 26enne per detenzione illegale di armi

Cassino, arrestato allevatore 26enne per detenzione illegale di armi
Cassino, arrestato allevatore 26enne per detenzione illegale di armi
I Carabinieri della competente Stazione di Picinisco hanno arrestato, nella flagranza dei reati di “detenzione illegale di armi e munizioni” e “ricettazione”, un allevatore 26enne, già censito per reati contro la persona. L’arresto veniva operato nell’ambito delle attività predisposte dal Comando Compagnia di Cassino e coordinate dal Comando Provinciale di Frosinone, volte a contrastare il fenomeno del bracconaggio attraverso serrati controlli nei confronti dei detentori di armi da caccia e di persone d’interesse operativo residenti nella Valle di Comino.
Nel corso di una perquisizione eseguita dai militari operanti presso un capannone adibito a rimessa di attrezzi agricoli sito nel comune di San Biagio Saracinisco ed in uso all’arrestato, i militari rinvenivano, occultato all’interno di uno scaffale ed avvolto in una coperta di lana, un fucile a doppia canna calibro 16 e numerose cartucce calibro 16 e 12, il tutto detenuto illegalmente.
L’arma rinvenuta era stata opportunamente modificata con il taglio delle canne, per un maggiore potere distruttivo, con l’abrasione tra l’altro delle matricole riportate sul castello e sulle canne.
Stante la flagranza dei reati, il 26enne veniva immediatamente tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.
commenta
roma.ogginotizie.it