Mercoledì 26 aprile - Ultimo aggiornamento 13:23
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - VITERBO
data articolo10 aprile 2017

Si danno alla fuga a bordo di una jaguar nel vedere un posto di blocco: perse le loro tracce

Si danno alla fuga a bordo di una jaguar nel vedere un posto di blocco: perse le loro tracce
Si danno alla fuga a bordo di una jaguar nel vedere un posto di blocco: perse le loro tracce
Sono state sospese le ricerche sul campo dei 3 fuggitivi che non si erano fermati all'alto.


Continuano le indagini, da parte dei carabinieri, per catturare i tre malviventi che, a bordo di una Jaguard verde scuro lo scorso mercoledì pomeriggio, sono scappati all’alt dei carabinieri che stavano effettuando un posto di blocco tra Vasanello e Orte. I militari dell’arma, vedendo la macchina fuggire a tutto gas al loro segnale di stop, hanno cercato di intimidire il conducente e i due passeggeri sparando in aria dei colpi di pistola. Ma il tentativo degli agenti è risultato inutile.


Immediate sono scattate le ricerche per catturare i tre fuggitivi. Nella stessa giornata di mercoledì, poche ore dopo la fuga dal posto di blocco, intorno alle 17 è stata ritrovata in fiamme l'auto dei malviventi in località San Michele, nei pressi di Orte all'altezza della ferrovia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco per spegnere l'incendio.


Dopo i primi controlli la Jaguard, abbandonata dai tre prima di allontanarsi a piedi tra i boschi, è risultata in possesso di una targa rubata, molto probabilmente, appartenente ad un altro veicolo. Sembrerebbe inoltre che i fuggitivi non siano di origini italiane.
 

Continuano dunque le indagini dei carabinieri che, al momento, hanno sospeso le ricerche sul campo dato che, passati diversi giorni dalla fuga prima in auto poi a piedi, i tre malviventi potrebbero aver lasciato la Tuscia.

commenta

roma.ogginotizie.it